Visione e Postura

Cosa centrano gli occhi con la postura?

Il compito del sistema tonico posturale è quello di consentire alla persona la stabilità sia da fermi che in movimento.

Affinché un movimento sia armonico, anche il più piccolo dei movimenti, coinvolge tanti gruppi muscolari che agiscono come se fossero un unico muscolo.

La scelta del tipo di movimento da compiere, o del tipo di postura da assumere è determinata dal confronto delle informazioni contenute in un due sistemi, che possiamo immaginare come due scatole dalle quali uscirà un’informazione finale che permetterà ai muscoli di compiere un determinato movimento.

La prima scatola fornisce informazioni al corpo per poter eseguire un movimento prima che essa venga fatta (la visione è uno di questi sistemi).

L’altra scatola corregge le informazioni, affinché quel movimento venga fatto in una situazione nota di equilibrio, anche se scorretta.

Gli occhi portano stabilità al sistema posturale, la dimostrazione pratica è che se chiudiamo gli occhi riduciamo i nostri movimenti, (se per esempio devo spostarmi da un punto ad un altro sarò molto più veloce ad occhi aperti anche se lo spazio, dove faccio questo spostamento, lo conosco benissimo, per esempio è una camera di casa mia).

Quindi qualunque disturbo a carico di uno o di entrambi gli occhi influenzerà, positivamente o negativamente, il nostro assetto posturale.

Quando l’influenza è negativa i muscoli saranno in situazione di ipercontrazione, favorendo dolori e fastidi come mal di testa, mal di schiena, dolori, facciali, mal di piedi, mal di gambe, senso di instabilità, nausea, cattiva digestione ecc.

La riabilitazione visuo-posturale ha come obiettivo quello di fare in modo che gli occhi portino stabilità al sistema posturale, insieme all’esame visuo posturale sono le migliori modalità di approccio per l’individuazione del deficit visivo e del suo trattamento; per quanto detto prima, si approcciano al deficit visivo in modo multidisciplinare, e per far questo l’optometrista comportamentale, si confronta con odontoiatri, osteopati, fisioterapisti, geriatri, fisiatri, podologi, oculisti, nutrizionisti, posturologi ecc., ovvero tutte quelle figure professionali che hanno come obiettivo il benessere della persona.

I commenti sono chiusi